nov.
02
2013

Top 10 delle destinazioni gay
02 nov. 2013
da misterb&b

Top 10 delle destinazioni gay

Le destinazioni LGBT-friendly stanno diventando sempre più comuni. Questa è una buona notizia se sei gay e vuoi andare in vacanza con tranquillità. Ecco una lista delle dieci migliori città gay e lesbiche del mondo non francofono.

1- San Francisco, USA


San Francisco

San Francisco si è guadagnata il soprannome di "paradiso gay" negli anni '60 quando l'attivismo gay è decollato. Di conseguenza, sono sorti quartieri gay e luoghi di intrattenimento gay, inclusi bar, ristoranti e anche negozi, che sono ancora oggi molto popolari.

IlCastro è il quartiere gay più famoso di San Francisco. Si consiglia di utilizzare il famoso tram per arrivarci. Quando scendi alla stazione di Castro District, riconoscerai subito il quartiere gay perché è coperto di bandiere arcobaleno giganti.

Un'altra zona gay da non perdere è South of Market, più comunemente conosciuta come SoMa. Questo quartiere gay, situato vicino al centro, gioca un ruolo importante nella popolarità di San Francisco. È vicino al Ferry Plaza, un battello che ti porta attraverso la baia di San Francisco.

Non mancano gli eventi gay a New York. Folsom Street rimane una tappa obbligata. Si svolge ogni anno alla fine di settembre e riunisce migliaia di feticisti amanti della pelle che portano le loro fantasie più selvagge ogni notte per un fine settimana.

IlSan Francisco Pride rimane il principale evento gay. Si svolge l'ultimo fine settimana di giugno e riunisce le migliori icone LGBT.

Per quanto riguarda il cinema gay, il Frameline SF International Gay and Lesbian Film Festival apre le sue porte ogni anno.

2- Sydney,Australia


Sydney

Sydney non sarà la capitale dell'Australia ma è la capitale della vita gay in Oceania. Una destinazione veramente cosmopolita, Sydney piacerà a chiunque voglia sorseggiare un drink in riva al mare in un clima soleggiato. Spiagge, ristoranti, musei, locali notturni... le cose da fare a Sydney non mancano. La zona gay di Sydney è popolare tra i turisti LGBT. Oxford Street a Darlinghurst e Kings Cross sono le aree dove la comunità gay è più concentrata. Questo è dovuto ai numerosi locali notturni gay.

Anche a Sydney non mancano gli eventi LGBT. Il Mardi Gras di Sydney è la più grande festa gay dell'anno. Si svolge nei mesi di febbraio e marzo e attira migliaia di turisti da tutto il mondo, soprattutto durante la sua sfilata. Il Sydney Leather Pride e il Sydney Pride Festival sono altri eventi LGBT. Si svolgono rispettivamente a metà inverno e a metà giugno.

3- Brighton,Regno Unito


Brighton

Quando si parla di città gay-friendly nel Regno Unito, non si può battere Brighton. Essendo una città tollerante, invita la comunità LGBT a venire a trascorrere le sue vacanze qui. La maggior parte di Brighton è gay friendly ma se vuoi visitare un posto solo per gay, ti consigliamo Kemptown. Questa è la zona più vivace per la comunità LGBT. Ci sono hotel, negozi, ristoranti, pub e bar.

Gli eventi LGBT sono comuni a Brighton. Il più famoso è il Brighton Pride. Attira 160.000 visitatori ogni anno alla sua sfilata. Include anche festival dell'arte e del cinema e feste di paese, che sono ugualmente popolari.

Un altro evento LGBT degno di nota è il Trans Pride. La lettera "T" in LGBT è evidenziata. Questo festival mira ad eliminare la discriminazione contro la comunità transgender e a dare loro visibilità. Si svolge a luglio, un mese prima del Brighton Pride.

4- Amsterdam,Paesi Bassi


Amsterdam

Amsterdam è conosciuta per la sua apertura mentale, la vita notturna e le numerose feste LGBT. La ragione per cui è così popolare è perché è molto tollerante nei confronti dei viaggiatori gay.

Una delle tante zone gay-friendly è Reguliersdwarsstraat nel centro della città. Qui troverai club e ristoranti gay. Per i caffè fetish, Warmoesstraat è il posto giusto.

L'estate è la stagione degli eventi gay ad Amsterdam. Questo è il momento di andare se vuoi avere un'esperienza unica durante il tuo soggiorno. IlGay Pride di Amsterdam è l'evento gay da non perdere. Si svolge tra la fine di luglio e l'inizio di agosto. Altri eventi gay da segnare in agenda sono il Bear Pride alla fine di marzo, il Fetish Pride a metà maggio e il Leather Pride a fine ottobre.

5- Berlino,Germania


Berlino

La comunità gay di Berlino non si tira indietro di fronte al fatto che il suo ex sindaco Klaus Wowreit è apertamente gay. Insieme ad Amsterdam, Berlino è una delle capitali europee gay-friendly. Con quartieri, caffè, bar, ristoranti e negozi dedicati alla comunità LGBT, gli esploratori gay dovrebbero essere conquistati dalla moltitudine di attività a loro disposizione.

Ci sono anche molti locali LGBT-friendly. Il Berghain, votato più volte il miglior nightclub del mondo, organizza ogni anno Snax, un evento fetish gay unico. Per il tuo divertimento, Snax si svolge due volte all'anno.

Tra i principali eventi gay a Berlino ci sono Folsom Europe per gli amanti della pelle, HustlaBall, un festival di clubbing gay e il Christopher Street Day, che si combina con il Gay Pride di Berlino per denunciare la discriminazione LGBT e celebrare l'orgoglio.

6- Puerto Vallarta,Messico


Puerto Vallarta

Puerto Vallarta è diventata una destinazione turistica attraente per la comunità LGBT grazie alla sua tolleranza e apertura, soprattutto dopo la legalizzazione del matrimonio gay nel 2016. La città è piena di spiagge gay, discoteche e negozi.

Tra le sue spiagge gay c'è Playa de Los Muertos. Non badare al nome, questa è la spiaggia più frequentata della città. La comunità LGBT è facilmente identificabile dalle abbondanti bandiere arcobaleno. Se hai voglia di ballare, il Sapphire Ocean Club è il piccolo club gay locale della spiaggia.

Non puoi finire la tua visita a Puerto Vallarta senza passare dalla sua baia. È conosciuta come Zona Romantica ed è definita come il paradiso gay della città. È fiancheggiata da molti bar e discoteche gay.

I due maggiori eventi gay a Puerto Vallarta sono il Gay Pride e il Beef Dip Bear. Migliaia di visitatori da tutto il mondo partecipano ogni anno. Il Gay Pride si svolge alla fine di maggio e il secondo evento dalla fine di gennaio all'inizio di febbraio. Entrambi i festival promettono una varietà di attività gay come feste da ballo e chiassose gare di drag.

7- New York, USA


New York City

Il fenomeno del Gay Pride è nato a New York. Nel giugno 1969, il primo movimento per la parità di diritti LGBT scoppiò quando un gruppo di lesbiche, gay e transessuali si ribellò contro l'irruzione della polizia nel bar gay Stonewall Inn di New York. Questo fu l'inizio della lotta per l'uguaglianza sessuale e di genere in tutto il mondo.

I quartieri gay si sono moltiplicati dopo quell'evento. Hell's Kitchen è ora il più grande quartiere gay di Manhattan e ospita la maggior parte dei bar e dei club gay del paese. Brooklyn è diventata così popolare per l'orgoglio gay che ha la sua celebrazione annuale del Brooklyn Pride. La più grande parata, tuttavia, è il New York City Gay Pride che si tiene ogni giugno dal 1970.

È impossibile parlare della New York gay senza menzionare Fire Island. Questa famosa isola è il punto d'incontro di migliaia di gay ogni estate, a cui si uniscono le star del mondo LGBT.

New York è davvero una delle migliori destinazioni per una vacanza gay indimenticabile.

8- Rio de Janeiro,Brasile


Rio de Janeiro


Tutti gli occhi sono puntati sul Brasile. Una rivoluzione gay-friendly ha reso Rio una destinazione molto amata dalla comunità in pochi anni. Le persone di mentalità aperta e i politici ne fanno un paradiso per questa comunità. Il suo Carnevale attrae migliaia di persone, gay o no. Rio de Janeiro compete con le destinazioni gay più importanti del mondo.

9- Praga,Repubblica Ceca


Praga

Praga è considerata una città pro-LGBT in Europa. Dal 2006, la Repubblica Ceca ha legalizzato la "partnership registrata" per le coppie omosessuali. Quindi, godono della maggior parte dei diritti garantiti dal matrimonio. Decine di bar gay, discoteche e saune affollano Praga per la gioia dei suoi visitatori.

Il quartiere di Vinohrady è il luogo di Praga dove si concentra la maggior parte delle attività gay. Infatti, diversi stabilimenti gay si trovano lì. Questi includono Termix, Valentino e Prague Saints, tre dei bar gay più trendy di Vinohrady.

Quando vuoi divertirti, vai a Labyrint, una sauna gay di recente apertura che è attaccata ad un bar gay. BonBon, Marco e Babylonia sono altre saune esclusivamente per gay. Puoi anche ottenere un massaggio al Gay Massage Prague, che ha diverse opzioni erotiche.

Tra gli eventi gay da non perdere c'è il famoso Prague Pride, che è nato solo di recente. Accoglie decine di migliaia di visitatori ogni anno. C'è anche il Mezipatra, un festival che accoglie gay e lesbiche; o il "Prague Rainbow Spring", un torneo sportivo internazionale incentrato sulla comunità LGBT.

10- Bangkok,Thailandia


Bangkok

Bangkok si è affermata come la città più LGBT-friendly dell'Estremo Oriente. Il suo esotismo, il cosmopolitismo, la cultura, l'architettura e la cucina sono alcune delle ragioni per cui i viaggiatori gay ci vanno.

Il quartiere principale per il turismo gay è Silom. È divisa in tre strade: Silom Soi 4, dove si trova la maggior parte dei bar gay; Silom Soi 2, dove si concentra la principale vita notturna; e Soi Twilight, la meno frequentata delle tre. Soi 4 è logicamente la strada più popolare di Silom. I bar sono situati uno di fronte all'altro, il che rende facile rimorchiare le persone.

Per rilassarsi è disponibile la sauna di Babylon. Si tratta di un comodo b&b e di un bagno pubblico. È circondato da bellissimi giardini per ancorarti un po' di più nella relazione.

Altre città come Barcellona, Buenos Aires e Tel Aviv potrebbero essere incluse in questa lista. Il punto è di invitarti a scoprire ognuna di queste città attraverso le guide offerte su Touristiquement Gay. Chi lo sa? Forse troverai la tua prossima oasi!

Weere, il tuo compagno di viaggio by misterb&b

Weere è la nuova funzione di misterb&b che collega la comunità LGBTQ+ globale. Cercate tra i locali e i visitatori LGBTQ+ e connettetevi per esplorare insieme. Trovate un compagno dall'altra parte della strada o del mondo con cui condividere l'avventura. Iscriviti e avrai la possibilità di pubblicare il tuo viaggio in una comunità di oltre 900.000 persone. Iscriviti gratuitamente o accedi con il tuo account misterb&b.

Rimani in contatto
Instagram Facebook Twitter

Indipendentemente da dove ti rechi, non dimenticare di aggiungerci su Instagram, Facebook e Twitter e di condividere le tue foto di viaggio utilizzando l'hashtag #ExperienceYourPride. Condivideremo le foto migliori con la nostra comunità globale di viaggiatori LGBTQ+! Condividi la tua storia di ospitalità o Local Tips le cose da fare nella tua città e crea un video per promuovere il tuo annuncio. Interessato? Allora inviaci un'e-mail a stories@misterbandb.com e ti risponderemo.

Annuncio pubblicitario
Soggiorna da gay a...
-
Annuncio pubblicitario