magg.
21
2013

Madrid, che la fiesta continui!
21 magg. 2013
da Laurence Ogiela / TÊTU

Madrid, che la fiesta continui!

Costantemente paragonata a Barcellona, Madrid ha anche delle risorse che attraggono i turisti in generale e i gay in particolare. Anche se la capitale del Regno di Spagna, posta sul suo altopiano, non ha il fascino di una località balneare, è più che degna della sua rivale in termini di creatività e feste.

Innanzitutto, Madrid ospita tre dei musei più belli del mondo: il Prado, l'equivalente spagnolo del Louvre, il Centro Reina Sofia per l'Arte Contemporanea (soprannominato Sofidou come il Centro Pompidou) e il Museo d'Arte Contemporanea.è anche sede del Centro d'Arte Contemporanea Reina Sofia (soprannominato Sofidou come il Centro Pompidou) e del Museo Thyssen-Bornemisza, che celebra il suo 20° anniversario quest'anno e ha la più grande collezione d'arte privata del mondo.

Accanto a questo triangolo d'oro culturale, il principale parco della città, El Retiro, una sorta di Central Park locale, è invaso dalla gente nei giorni di sole. Vedrai famiglie con passeggini, jogger sudati, amanti in barca sul lago e ragazzi a caccia. Anche se il punto di raccolta più famoso di Madrid è la Casa de Campo, nella parte ovest della città.

Ma per assaporare lo spirito della movida, così caro al regista madrileno d'adozione Pedro Almodovar, e per scoprire la capitale spagnola come un autentico madrileno, non c'è niente come passeggiare nel quartiere alternativo di Malasaña e nelle strade molto gay di Chueca. è qui che è nata la movida madrilena negli anni '80 e, ancora oggi, è qui che si ritrova l'avanguardia creativa: designer, musicisti, registi...

Madrid Plaza Mayor
La Plaza Mayor, nel cuore del centro storico di Madrid © DR

Al mercato Fuencarral, la strada che divide i due quartieri, le fashion victim possono indulgere nel loro sport preferito: lo shopping in vetrina. Sul lato Chueca, le strade Barquillo e Marqués del Monasterio sono la roccaforte dei giovani designer. Nella parte di Malasaña, il centro alternativo ed edonistico di Madrid, puoi aspettarti di vedere Javier Bardem e Penélope Cruz in qualsiasi momento in un bar di tapas o in un negozio vintage. Infatti, la famiglia Bardem gestisce un famoso bar di tapas a Chueca, La Bardemcilla (Augusto Figueroa, 47).

Dopo la movida sociale degli anni '80, Madrid ne ha vissuta un'altra, quella del design e della gastronomia. I molti ristoranti alla moda che hanno aperto negli ultimi anni lo testimoniano. Ironicamente, molti di loro appartengono a catalani, come il Grupo Tragaluz, che possiede il trendy Bar Tómate (Fernando El Santo, 26) e Luzi Bombón (Paseo de la Castellana, 35) vicino alla stazione della metropolitana Rubén Darío, o il ristorante Vi Cool gestito dallo chef catalano Sergi Arola, nella vivace Calle Huertas.

Nel centro di Chueca, il mercato di San Antón, completamente rinnovato, è sempre occupato. Questo vecchio mercato è diventato un centro gastronomico di design dove puoi provare tutti i tipi di tapas tradizionali e originali. È anche un buon posto per iniziare a rimorchiare le donne prima di imbarcarsi in una notte selvaggia.

Ricorda che gli spagnoli sono nottambuli e le feste non iniziano prima delle 10 di sera. Inizia il tuo viaggio nei bar di tapas o cervecerías per gustare tortillas, patatas fritas e gambas a la plancha, accompagnati da un bicchiere di vino o una caña (mezzo bicchiere).

Continua con un tour dei bar copas fino alle 3 del mattino prima di passare alle discoteche e anche agli after. Madrid è in uno stato di allerta permanente e l'atmosfera di festa è ovunque. Infatti, i madrileni sono soprannominati los gatos perché passano la notte fuori, come i gatti.

Piazza Chueca è il punto di partenza per qualsiasi festa gay di Madrid che si rispetti. Prendi gli omaggi gay Shangay e Odisea alla libreria gay A Different Life per scoprire le feste. Dalla terrazza del cocktail bar La Mariquita (pedale e gallo in spagnolo) o dal tapas bar Angel Sierra Taberna, puoi goderti tutto ciò che passa prima di decidere di seguire le loro orme.

Poi si tratta di navigare di bar in bar e di club in club nelle strade adiacenti di Libertad, Barbieri e San Marcos. Il circuito gay passa per il Liquid Bar e i suoi schermi video, il Why Not? che sembra una piccola carrozza di un treno affollato, l'LL Bar e i suoi spettacoli di drag queen. Poi ci dirigiamo attraverso la Gran Via alla festa Connection o a La Boîte, proprio accanto, o a Malasaña al club Démodé, dove Isaac e Sandra, che amiamo, si esibiscono.

Madrid Kluster Laurence Ogiela
La notte del Kluster, nel quartiere Chamartin © Laurence Ogiela

Più lontano, al Chango Club, nel quartiere di Chamartín, troviamo la serata Kluster. DJ rinomati e ragazzi muscolosi: una ricetta che si è dimostrata valida. Nelle prime ore del mattino, prima di andare a letto, non dimenticare di provare una cioccolata con churros, sia alla Chocolatería San Ginés (Pasadizo de San Ginés 5) che al Mama Inés (Hortaleza 22), due noti ritrovi per nottambuli affamati. E, se sei ancora vivo la domenica mattina, puoi sempre andare al mercato delle pulci del Rastro...

Trova tutti gli indirizzi gay e gay-friendly di Madrid nella guida gay di Madrid.

Weere, il tuo compagno di viaggio by misterb&b

Weere è la nuova funzione di misterb&b che collega la comunità LGBTQ+ globale. Cercate tra i locali e i visitatori LGBTQ+ e connettetevi per esplorare insieme. Trovate un compagno dall'altra parte della strada o del mondo con cui condividere l'avventura. Iscriviti e avrai la possibilità di pubblicare il tuo viaggio in una comunità di oltre 900.000 persone. Iscriviti gratuitamente o accedi con il tuo account misterb&b.

Rimani in contatto
Instagram Facebook Twitter

Indipendentemente da dove ti rechi, non dimenticare di aggiungerci su Instagram, Facebook e Twitter e di condividere le tue foto di viaggio utilizzando l'hashtag #ExperienceYourPride. Condivideremo le foto migliori con la nostra comunità globale di viaggiatori LGBTQ+! Condividi la tua storia di ospitalità o Local Tips le cose da fare nella tua città e crea un video per promuovere il tuo annuncio. Interessato? Allora inviaci un'e-mail a stories@misterbandb.com e ti risponderemo.

Annuncio pubblicitario
Soggiorna da gay a...
-
Annuncio pubblicitario